Elezioni Europee 2024. Agevolazioni tariffarie per i viaggi ferroviari, via mare autostradali e aerei

Data:
17/05/2024

Novità Avvisi News Comunicazioni Elettorali Elettorale

ll Ministero dell'Interno, con circolare n. 32092 del 17 maggio 2024, ha comunicato che, in occasione delle consultazioni elettorali europee, gli elettori che si recheranno a votare nel proprio Comune di iscirzione elettorale potranno usufruire delle agevolazioni di viaggio che verranno applicate da enti o società che gestiscono i relativi servizi di trasporto.

I biglietti, con l’agevolazione per gli elettori, possono essere acquistati per viaggi da effettuare nell’arco temporale di venti giorni a ridosso dei giorni di votazione.

Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il primo giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno della consultazione elettorale, questo escluso. Pertanto, per le consultazioni dei giorni 8 e 9 giugno, il viaggio di andata potrà essere effettuato dal 30 maggio 2024 e quello di ritorno non oltre il 19 giugno 2024.

Gli elet­to­ri, per po­ter usu­frui­re del­l’a­ge­vo­la­zio­ne, do­vran­no esi­bi­re al per­so­na­le ad­det­to al con­trol­lo a bor­do del tre­no:

  • nel viag­gio di an­da­ta la pro­pria tes­se­ra elet­to­ra­le o una di­chia­ra­zio­ne so­sti­tu­ti­va at­te­stan­te che il bi­gliet­to age­vo­la­to è sta­to ac­qui­sta­to per re­car­si pres­so la lo­ca­li­tà di iscri­zio­ne elet­to­ra­le, al fine di eser­ci­ta­re il di­rit­to di voto;
  • nel viag­gio di ri­tor­no, uni­ta­men­te ad un va­li­do do­cu­men­to di iden­ti­tà, la pro­pria tes­se­ra elet­to­ra­le re­can­te l’at­te­sta­zio­ne del­l’av­ve­nu­ta vo­ta­zio­ne;
  • gli elet­to­ri re­si­den­ti in Ita­lia, se sprov­vi­sti del­la tes­se­ra elet­to­ra­le, po­tran­no pro­dur­re una di­chia­ra­zio­ne so­sti­tu­ti­va.

Per gli elet­to­ri re­si­den­ti al­l’e­ste­ro, l’e­mis­sio­ne dei bi­gliet­ti do­vrà av­ve­ni­re pre­via esi­bi­zio­ne, ol­tre che del­la tes­se­ra elet­to­ra­le, ove in loro pos­ses­so, del­la car­to­li­na av­vi­so o del­la di­chia­ra­zio­ne del­le Au­to­ri­tà con­so­la­ri ita­lia­ne at­te­stan­te che il con­na­zio­na­le, ti­to­la­re del­la di­chia­ra­zio­ne stes­sa, si reca in Ita­lia per eser­ci­ta­re il di­rit­to di voto.

Allegati:


Loading...